Influenza 2007: presente

Quello che segue sotto l'ho trovato con google usando "influenza 2007". Confermo alla grande: mamma Roberta e Giulio sono stesi. Al momento io e Fede resistiamo. Oggi che ho fatto le veci di Roberta mi sento spremuto come un limone.

{mosimage}Tra l'altro cercando sempre con google la sigla del virus H3N2 mi sono imbattutto nella notizia , corredata della foto che riporto qui a lato, che pochi giorni fa per la prima volta è stata ottenuta un'immagine 3d del virus dell'influenza: questo dovrebbe aprire la strada a nuove tecniche per cercare di sconfiggere virus di questo tipo.

"Anche quest'anno puntuale come al solito arriva l'influenza. Il ceppo del 2006/07 pare sia molto aggressivo, anche a causa della mitezza con cui, nella scorsa stagione si è manifestata l'influenza 2005/06".

"A ciò si aggiunge il fatto che tra i virus attesi, uno sarà relativamente nuovo: si tratta del ceppo americano denominato Wisconsin associato a virus conosciuti come il Nuova Caledonia e il Malesia. L'influenza colpisce il naso e le vie respiratorie.

I sintomi generalmente sono: febbre (anche molto alta: 39,5°C generalmente accompagnata da brividi), malessere generale, dolori muscolari e osteo-articolari, inappetenza, mal di testa, sintomi respiratori (come tosse, mal di gola, congestione nasale), congiuntivite. Possono comparire sintomi a carico dell'apparato gastrointestinale (nausea, vomito, diarrea), specialmente nei bambini. Nei neonati, in genere, la febbre non si manifesta ma si osservano più frequentemente vomito e diarrea. Anche negli anziani generalmente la febbre rimane bassa, l'insorgenza dei disturbi è graduale e comporta soprattutto debolezza, dolori osteo-articolari e a volte stato confusionale, caratterizzato da giramenti di testa.

Di solito l'influenza dura da 3 a 6 giorni."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *